NOTIZIE STORICHE CASSA

La Cassa Edile Provinciale di Matera, costituita nel 1961 tra la Sezione Costruttori Edili ANCE dell’Unione Industriali della Provincia di Matera e i Sindacati dei lavoratori dell’edilizia, Feneal-UIL, Filca-CISL e Fillea-CGIL, è un istituto contrattuale di natura mutualistica ed assistenziale del settore edile.

Nello specifico, il C.C.N.L. e gli integrativi provinciali demandano alla Cassa Edile Provinciale di Matera:

  • la gestione dell’accantonamento per ferie e gratifica natalizia degli operai edili;
  • la gestione dell’anzianità professionale edile ordinaria e straordinaria;
  • la gestione della previdenza integrativa del settore edile (c.d. “fondi pensione”);
  • la corresponsione delle indennità integrative per malattia e infortunio;
  • l’erogazione di contributi, sussidi e assistenza in favore degli operai edili (assegno per matrimonio, per nascita primo figlio, per cure e protesi dentarie, oculistiche, acustiche, ortopediche, sussidi scolastici, sostegno ai disabili, colonie e soggiorni estivi, concorso in spese chirurgiche e funerarie, ecc.).

Il vigente quadro normativo e regolamentare in materia di lavori pubblici ha poi definito un ulteriore, importante compito assolto dalle Casse Edili: la certificazione di regolarità contributiva delle imprese, sia in fase di acquisizione dei lavori, sia per la liquidazione degli stati di avanzamento e stato finale. Tale certificazione, attualmente rilasciate unitamente alle certificazioni INAIL e INPS, saranno a breve accorpate nel “d.u.r.c.” (documento unico di regolarità contributiva), quale sommatoria delle certificazioni della Cassa Edile e degli anzidetti Istituti