COVID19

In riferimento alla emergenza COVID19, al fine di venire incontro alle difficoltà delle Imprese e operai edili, le Parti sociali nazionali hanno stabilito quanto segue:

1) i versamenti cassa edile (accantonamenti e contributi) relativi alle mensilità di febbraio (da pagare normalmente entro il 31.03.2020) e marzo 2019 (da pagare normalmente entro il 30.04.2020) possono essere prorogati al 31.05.2020 (resta salvo l’obbligo di presentare le relative denunce nei termini contrattuali), con possibilità di successivo rateizzo in massimo 4 rate. La
proroga al 31.05.2020 dei versamenti cassa edile, relativi ai mesi di febbraio e marzo 2020, non avrà ripercussioni negative sul rilascio della regolarità contributiva.
2) la scadenza dei DURC che ricade tra il 31.01.2020 e il 15.04.2020, viene prorogata al 15.6.2020 (ex art. 103 del decreto “Cura Italia”
3) La Cassa Edile provvederà a pagare con anticipo ai lavoratori aventi diritto il premio di anzianità professionale edile APE e gli accantonamenti per ferie afferenti i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2019 nella misura dell’80%.
4) In allegato di trasmette la com. 703 della CNCE contenente le linee guida per il settore edile relative alle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del covid19
Si evidenzia che gli Uffici della Cassa Edile di Matera, pur nella emergenza della pandemia covid 19, assicurano la piena operatività rispetto alle proprie funzioni.
Il personale può essere contattato telefonicamente al numero consueto: 0835-259469 o tramite mail: cassaedile@entiedilimt.it